C.so Buenos Aires: portiamo gli alberi ed allarghiamone i marciapedi

Corso Buenos Aires, la più importante arteria commerciale cittadina , merita un rilancio in favore non solo del suo potenziale economico ma anche di una maggiore vivibilità per i milanesi che lo frequentano o che abitano nei suoi dintorni. In un sondaggio on-line i cittadini chiedono più verde, marciapiedi adeguati e maggior decoro.

Negli ultimi anni altre zone della città hanno avuto un radicale cambiamento, non solo in centro (Piazza Gae Aulenti, la Darsena) ma anche in alcune periferie, nuovi e moderni centri commerciali nell'area metropolitana attirano sempre più persone.

C’è invece la sensazione che Corso Buenos Aires fatichi a stare al passo coi tempi: rumore e traffico a rilento , marciapiedi di dimensione inadeguata ed un generale calo del decoro.

Ho quindi pensato di chiedere a chi vive, lavora, passeggia, passa in corso Buenos Aires, di esprimere perché ci viene, cosa fa, che impressione ha

(i risultati sono stati anche ripresi in questo articolo di La Repubblica del 16 aprile 2016).

Ecco in sintesi il risultato del questionario on-line che ho organizzato tra gennaio e marzo 2016 : indirettamente, attraverso le risposte, conferma questa sensazione.

E' stato compilato da 523 milanesi , 72% uomini e 28 % donne. La maggior parte residenti in Zona 3 .

L'89% ci arriva col mezzo pubblico, a piedi o con la propria bici/moto, solo il 4% in auto. Irrisorie le percentuali per bike sharing e car sharing.

Il 74% vi fa acquisti, il 26% ci viene per lavoro, cultura o divertimento.

Al 50% degli intervistati non piace Corso B.Aires e non riesce a guardare le vetrine per il tempo necessario; per il 75% non è agevole muoversi .

L' 82% vorrebbe più verde, il 14% più panchine.

Il 68% vorrebbe eliminare il traffico ed il 28% eliminare le bancarelle degli ambulanti.

Quasi il 92% vorrebbe piu' negozi indipendenti e di lusso.

Giudizi sostanzialmente positivi sulla sua pulizia e sicurezza.

Quasi unanime la richiesta di ampliare i marciapiedi ed eliminare le bancarelle da P.le Lima (la licenza di occupazione, scaduta nel 2011, e' stata però rinnovata).

Un rilancio del Corso dovrebbe quindi passare anche attraverso un deciso cambiamento nell'uso ed organizzazione del suo spazio pubblico, in particolare l'allargamento dei marciapiedi e l'introduzione di verde alberato.

#CorsoBuenosAires

Ricerca per Argomenti
Non ci sono ancora tag.
Seguimi sui Social
  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon

Gabriele Antonio Mariani P.Iva 09747760156

© 2016 created with Wix.com